Tag

, ,

da quella tosse lì da sola ce l’aveva anche fatta.

Però l’orecchio che era un pochino opaco era rimasto tale e la scorsa settimana (in piena emergenza papà) aveva anche frequentato due giorni la materna, salvo la notte tra domenica e lunedì (il lunedì della dimissione di mio padre) ha trascorso la notte piangendo e dormendo dallo sfinimento per il mal d’orecchio e svegliandosi al mattino con febbre a 39 per otite.

Perciò stiamo ancora prendendo l’antibiotico*, che dopo due dosi prese tra strepiti e pianti disperati e altre a pagamento, adesso sembra che le ingolli aggratis. 😉

 

Stasera controllo Dotty.

e fanculo anche all’otite va’

 

*oraxim: veramente schifoso, consistenza una volta ricomposto simile al vinavil….ed ha anche ragione a rifutarsi, ma ormai questo è…eventualmente al prossimo giro ce ne ricordiamo e cerchiamo un’alternativa

Pubblicità