Tag

,

La Fr@ sta affrontando questo inizio di autunno senza aerosol o altro. Lo scorso anno di questo periodo stavamo affrontando le giornaliere trasferte alle terme, sino a questo momento possiamo dire di cavarcela abbastanza bene.

Con l’arrivo della stagione fredda abbiamo deciso di dare uno stop all’attività equestre.

La titolare aveva proposto un pacchetto volteggio la cui pecca però era quella di svolgersi nel fine settimana e noi avendo già Estraneo che precetta il fine settimana abbiamo detto di no, anche con il semplice salire a cavallo ( che scrivere cavalcare è un parolone)  diamo un fermo ed un arrivederci alla prossima primavera, con i trascorsi di salute è meglio non andare a cercarci il freddo.

Il posto di pianura propone un carnet abbastanza vario di offerte, tutti basati sulla ginnastica propedeutica, i limiti sono i giorni di frequenza ed orari, Marito ha un lavoro impegnativo e riveste ancora il ruolo di tassista di Estraneo, quindi la Fr@ “tocca a me” da gestire con i miei orari lavorativi.

Ci siamo recate in un paio di palestre e in una scuola di danza, ma con ogni probabilità la scelta ricadrà su ciò che andremo a provare in settimana, lei è decisa e sicura di ciò che le piace come solo i bimbi sanno essere.

Imparare a fare la ruota e la spaccata sono diventati la  priorità di questa quasi cinquenne.

Siamo curiosi di vederla.